mercoledì 27 Marzo 2024 / ore 18:30 - 19:30
— Libreria ItalyPost Padova
Viale Codalunga, 4l, 35138 Padova, PD, Italia
La sostenibilità ambientale del digitale: il ruolo dei data center (Padova UP)
Interviene
Marco Bettiol, docente di Economia e Gestione delle imprese Università di Padova e autore del libro
IL LIBRO. Seppur nascosti alla nostra vista, i data center sono infrastrutture essenziali per il funzionamento della società e dell’economia. Gran parte delle informazioni digitali che produciamo (testi, immagini, video) e dei servizi che usiamo (social media, posta elettronica, video streaming) sono accessibili grazie al cloud computing che per funzionare ha bisogno di infrastrutture dedicate: i data center appunto. Si tratta di vere e proprie fabbriche del digitale dove sono ospitati server, hard disk e tutti gli apparati necessari ad una elevata connettività. Per quanto la nuvola ci sembri leggera ed eterea, ogni bit di informazione ha bisogno di molto hardware per funzionare. E questo hardware ha un impatto ambientale. I data center sono per loro natura energivori, consumano infatti grandi quantità di energia elettrica per il funzionamento degli apparati informatici ed elettrici (server, sistemi di rete, gruppi di continuità). Tuttavia, il loro impatto ambientale è decisamente più ampio e si estende anche all’infrastruttura (l’edificio che ospita i server) e alla produzione degli apparati elettronici ed elettrici utilizzati. Finora l’attenzione degli operatori si è concentrata principalmente nella fase d’uso del data center e quindi nella riduzione dei consumi di energia elettrica. Manca ancora una prospettiva più ampia in grado di guardare al tema della sostenibilità ambientale nel suo complesso. Per contribuire a questo cambio di prospettiva, nell’ambito di un progetto di ricerca finanziato dall’Università di Padova e dalla direzione ICT e Agenda Digitale della Regione Veneto, abbiamo condotto un’analisi su più livelli. Abbiamo analizzato le iniziative prese dai principali operatori di data center a livello europeo sul fronte della sostenibilità aziendale. Utilizzando la prospettiva delle Global Value Chain, abbiamo analizzato le filiere legate alla realizzazione di un data center. Abbiamo poi applicato la metodologia del Life Cycle Assessment al data center Vsix dell’Università di Padova per calcolarne l’impatto ambientale. Inoltre, abbiamo deciso di accogliere in questo volume anche la ricerca condotta da due colleghi tedeschi sulle metodologie per il recupero di materiali preziosi e delle terre rare dai rifiuti elettronici.