Home » Lunedì dell'Economia

Event Category: Lunedì dell'Economia

DIZIONARIO DEL NORDEST. Contributi per l’analisi di un immaginario (Ronzani Editore)

15/03/2023 17:10

IL LIBRO: Il Nordest è creatura vaga e magmatica. A lungo percepito come un modello vincente di società e di impresa, oggi che il suo stesso mito, costruito con tenacia e impegno, non corrisponde più (e forse non ha mai veramente corrisposto) alla sua realtà, fatica a trovare una propria definizione. Non un’anima sola, ma molte, e non una sola cultura, ma molte, spesso nemmeno in dialogo tra loro. Questo dizionario cerca di percorrerne i successi e le contraddizioni, in un tentativo di approssimazioni al Nordest, e in particolare al Veneto, di oggi. In maniera critica: accettando il rischio del giudizio personale che parte da una valutazione delle cose nei loro aspetti problematici, senza limitarsi a definizioni neutre e, appunto, acritiche. Da ambiente a volontariato, passando per le parole calde della politica (autonomia, secessione) e della società (famiglia, impresa), per polarizzazioni discusse (immigrazione/emigrazione, accoglienza/ discriminazione), fino a potenti e diversissimi fattori di mobilitazione e di autodefinizione come religione e schei, poco più di una trentina di voci per fotografare le complessità del modello Nordest, e scoprire se e in che modo esso sia ancora tale.

NON PERDERE UN EURO. Vincere la sfida del PNRR e attrarre nuovi investimenti (Post Editori)

16/03/2023 10:55

IL LIBRO:

Il PNRR e i programmi europei del ciclo di programmazione 2021-2027 arrivano in contemporanea nella fase attuativa e comportano una sfida tecnica, amministrativa e partecipativa inedita per il nostro Paese. Il libro illustra in modo chiaro e immediato i principali elementi tipicamente in gioco nella fase attuativa e si rivolge ad amministratori, manager, professionisti, studenti. Sullo sfondo, ma delineati nelle loro implicazioni, i mutamenti organizzativi che sta attraversando il mondo contemporaneo e la difficile conciliazione tra piani di azione interconnessi e interdipendenti pubblico/privato, locale/nazionale/europeo, cittadinanza/tecnostruttura.

IL DOMINIO DEL XXI SECOLO. Cina, Stati Uniti e la guerra invisibile della tecnologia (Feltrinelli)

21/03/2023 16:52

IL LIBRO:

Siamo in guerra, anche se in pochi lo sanno. È una guerra invisibile che si combatte fra la Cina e gli Stati Uniti, eppure riguarda da vicino ciascuno di noi. Ha fatto entrare nella nostra vita quotidiana temi oscuri come i semiconduttori, il litio e il cobalto. Taiwan è diventata l’isola più importante del pianeta, mentre Washington impedisce alle stesse aziende americane di vendere prodotti in Cina, attraverso sanzioni sempre più sofisticate. Il territorio che deciderà il destino di questo secolo è la tecnologia. Dalle comunicazioni all’energia, il digitale pervade ogni settore industriale. Gli investimenti di tutti i maggiori attori globali sono concentrati qui. Ogni smartphone, ogni sensore, ogni auto dipende dall’evoluzione continua e avveniristica, quasi magica, dei semiconduttori. Contemporaneamente, lo stoccaggio delle energie rinnovabili e l’ascesa della mobilità elettrica, la cui componente principale è la batteria, avranno conseguenze profonde su numerosi settori industriali. Soprattutto su quello automobilistico, essenziale per l’economia e la società dell’Europa, degli Stati Uniti e di molti altri paesi. Ci saranno vincitori e vinti. Già oggi il baricentro industriale del mondo non è più l’Occidente. È l’Asia il centro manifatturiero della Terra: qui è prodotta gran parte degli oggetti che compongono il nostro futuro tecnologico. Chi sono i protagonisti di questa guerra? Non solo uomini di governo, ma anche ingegneri, ricercatori, assemblatori, imprenditori: persone che plasmano la vita invisibile del pianeta. Alessandro Aresu racconta le loro storie, avventurose, ciniche e geniali, e ci guida attraverso una mappa fatta di dipendenze e ricatti, strategie e colpi di scena. Per la prima volta diviene possibile decifrare il grande gioco della guerra tecnologica. Chi conquisterà l’egemonia sul XXI secolo?

PERIFERIE COMPETITIVE. Lo sviluppo dei territori nell’economia della conoscenza (Il Mulino)

22/03/2023 09:05

IL LIBRO:

Molti si attendevano che i processi di digitalizzazione dell’economia avrebbero diffuso le opportunità di crescita, riducendo la distanza tra aree centrali e periferiche. La realtà è stata molto diversa, con una accentuazione dei divari tra centri metropolitani e aree periferiche che ha creato fratture sociali e politiche sempre più difficili da rimarginare. Da un lato città attrattive e progressiste, dove accorrono i talenti e si concentra il capitale finanziario, dall’altro periferie urbane e rurali nelle quali si è perso il senso del futuro e dove sta montando un pericoloso risentimento politico. Questo libro prende in esame le dimensioni e le principali ragioni della divergenza tra centri e periferie, che costituisce una delle più insidiose forme di diseguaglianza tra quelle che segnano le economie avanzate, mettendone a rischio l’assetto democratico. Il quadro che emerge aiuta a capire la spinta ai processi di polarizzazione impressa dall’economia della conoscenza, ma anche gli elementi su cui agire per creare «periferie competitive» e ristabilire condizioni di maggiore equilibrio nella distribuzione territoriale dei fattori critici dello sviluppo.

LA GLOBALIZZAZIONE FLESSIBILE. Come affrontare i mercati nell’era delle nuove guerre commerciali (Post Editori)

23/03/2023 10:06

IL LIBRO:

Nel corso degli anni l’opinione pubblica, degli imprenditori e dei manager, sembra ormai propendere per una svolta irreversibile e definitiva in questa direzione. A questa visione estremista, Pankay Ghemawat, esperto di strategia aziendale e globalizzazione particolarmente apprezzato dai diversi CEO, è riuscito, attraverso delle soluzioni pragmatiche, a gestire la fase di forte incertezza che stiamo attraversando. La Storia suggerisce che il sentiment nei confronti della globalizzazione continuerà ad avere un andamento ciclico, il cosiddetto effetto yo-yo. Anche le fasi più complicate, dunque, vanno gestite sulla base di due leggi (semiglobalizzazione e distanza) che permetterebbero di elaborare una serie di raccomandazioni che possono aiutare le imprese.

SOCIETÀ BENEFIT. Profili giuridici ed economico-aziendali (Egea)

22/03/2023 09:32

IL LIBRO:

Che cosa significa «Società Benefit»? Quali sono le caratteristiche distintive di questa tipologia societaria? E perché un’impresa decide di nascere o diventare benefit? Grazie al contributo di numerosi esperti, il libro – nato dalla collaborazione con AssoBenefit – offre risposte esaustive a questi interrogativi, proponendo un panorama aggiornato e una trattazione articolata del tema, con un’attenzione specifica allo stato dell’arte nel nostro Paese che, già alla fine del 2015, è stato il primo Stato sovrano al mondo a dotarsi di una legislazione specifica per le Società Benefit. Le Società Benefit sono imprese che associano al fine del profitto il perseguimento di uno o più obiettivi di beneficio comune. In questo senso, non solo rappresentano un nuovo modello imprenditoriale ma, in quanto agenti di un cambiamento graduale, contribuiscono anche allo sviluppo sostenibile dei territori in un’accezione più ampia, e si impegnano a misurare e valutare in maniera trasparente il proprio impatto, secondo canoni e criteri elaborati da istituti e centri di ricerca indipendenti. Le scelte in merito alla definizione e al perseguimento del beneficio comune risultano quindi decisive poiché diventano, di fatto, un asset strategico nella vita di tali imprese. Il libro affronta inoltre aspetti specifici come le Società Benefit a partecipazione pubblico-privata e quotate, e la figura professionale del Benefit officer, ovvero il Responsabile di Impatto.